Inferriate consumate: la soluzione è MaxMeyer 3 in 1

Uno dei problemi più frequenti che si possono verificare col passare del tempo è lo scolorimento e il danneggiamento delle inferriate della propria abitazione. Con il progressivo decadimento e la perdita di colore e di bellezza è opportuno programmare costanti lavori di tinteggiatura per la cura e la pulizia di tali componenti, utilizzando prodotti efficienti e di qualità.

Di solito, l’operazione di tinteggiatura viene svolta da personale qualificato ma è possibile anche eseguirla fai-da-te utilizzando qualche precauzione e con i giusti accorgimenti. Innanzitutto, l’aspetto più importante da considerare è la scelta di vernici non corrosive e dalle buone performance, come ad esempio il MaxMeyer Tre in Uno (per maggiori info www.maxmeyer.it).

La prassi vuole che, nella fase iniziale, bisogna rimuovere la ruggine, laddove sia presente, con una spazzola di metallo e, successivamente, dare una passata di pasta abrasiva per rimuovere eventuali microscopici residui. Fare una pulizia accurata delle inferriate con un panno di stoffa per togliere la polvere accumulata per poi sgrassare l’intera superficie interessata con un canovaccio imbevuto di acquaragia. E’ importante applicare un antiruggine per evitare la formazione della ruggine. Infine, si passa alla fase della pitturazione con un pennello o una bomboletta spray.

Adesso, grazie all’innovativo smalto all’acqua 3 in 1 della MaxMeyer sarà possibile tinteggiare superfici e componenti in legno, ferro e supporti zincati in tempi brevissimi e con risultati sensazionali.

In pratica, si tratta di uno smalto già pronto all’uso, la cui formula contiene internamente tre elementi essenziali: fondo, ruggine e finitura. In questo modo basta una sola applicazione sulla superficie da trattare senza necessariamente passare prima un fondo. Tutto questo consente di dimezzare i tempi di lavoro e di ottenere un lavoro di qualità svolto a regola d’arte.

Adesso, dare un nuovo aspetto alle proprie inferriate è davvero un gioco da ragazzi e non necessita dell’aiuto di un professionista.

Questo smalto rivoluzionario è disponibile nella finitura sia lucida che satinata e in dieci colorazioni: verde, verde bosco, grigio cemento, grigio fumo, nero, rosso, marrone, panna, zucchero e bianco. La confezione è disponibile in formato da 0,5 litri al prezzo di 15,90 euro e assicura una resa di 13mq per litro.

MaxMeyer è un marchio di lusso e fa parte del portafoglio clienti del Gruppo Cromology Italia, azienda specializzata nella produzione e commercio di prodotti vernicianti, attiva a livello mondiale e da sempre impegnata nella sperimentazione di nuove soluzioni all’avanguardia attraverso i propri laboratori di ricerca e sviluppo.

Commenta per primo!

Lascia un commento

Your email address will not be published.


*